Percorsi

PERCORSI DI PSICOSINTESI TERAPEUTICA
4 seminari di approfondimento sulla teoria e la prassi della terapia psicosintetica

Roberto Assagioli (1888-1974), medico psichiatra e psicoanalista della prima ora, si distaccò presto dal pensiero freudiano, fondando nel 1926 l’Istituto di Psicosintesi.

Campi di applicazione della Psicosintesi sono l’autoformazione, l’educazione, il sociale e naturalmente la psicoterapia. Nel 1973 fu fondata la SIPT, Società Italiana di Psicosintesi Terapeutica. La Scuola Quadriennale è stata riconosciuta dal MIUR. In cinquant’anni di attività la SIPT ha formato centinaia di psicologi e medici nell’esercizio della psicoterapia nei corsi quadriennali.

Non tutti hanno la possibilità o la volontà di seguire tutta la formazione in psicoterapia psicosintetica: ci sono molte persone che hanno ottenuto la qualifica di psicoterapeuta in altre scuole, medici e psicologi interessati a conoscere la psicosintesi terapeutica, e anche studenti di queste facoltà che vogliono conoscere diversi orientamenti prima di scegliere. Questi seminari intendono rispondere a questa domanda.

A chi si rivolge la proposta? A psicoterapeuti di ogni orientamento, a medici, medici psichiatri e psicologi interessati alla teoria psicosintetica e a specifiche modalità di intervento. A studenti di medicina e psicologia interessati alla relazione d’aiuto.

Quando? 4 seminari / 4 weekend – Si svolgeranno durante l’intera giornata del sabato e per metà della domenica (tot 12h/seminario)

Dove? A Firenze, modalità in presenza. Via San Domenico, 14.

Costi? 250 euro – sconto del 10 % per chi si iscrive 6 settimane prima dell’avvio del seminario o a più di un seminario. Sconto del 20% per gli studenti.

Questa serie di seminari, cui faranno seguito altri, vuole proporre un’esperienza sia teorica che pratica, con presentazione di casi clinici trattati con diverse tecniche nell’ottica psicosintetica.

Dopo il primo seminario, Arte e scienza della psicoterapia, condotto da Piero Ferrucci, Presidente SIPT e Direttore della Scuola, seguiranno altri, ciascuno dedicato ad un tema e una tecnica psicoterapica, condotti da docenti che li hanno approfonditi.

È previsto il rilascio di crediti ECM a discrezione del partecipante.
È richiesta la presenza di minimo 8 persone per attivare il seminario.

PROGRAMMA ANNO 2023/24

PRIMO MODULO – 7/8 ottobre 2023 – Docente: P. Ferrucci
Titolo: Arte Scienza Della Psicoterapia. — ECM 17,4

La psicoterapia è forse la più umana delle professioni, perché il suo principale strumento è il terapeuta stesso. Chi la pratica deve sviluppare la qualità dell’empatia, sapersi adattare a situazioni diverse, ha una buona dose di inventività e intuizione, è capace di rimanere centrato anche in circostanze difficili. Un rigoroso e continuato lavoro su se stessi aiuta a sviluppare queste e altre capacità.
Come qualsiasi altra competenza, il rapporto d’aiuto può essere approfondito, sviluppato, e affinato; ciò può avvenire a qualsiasi livello di esperienza. In questo seminario vedremo alcune maniere per farlo, utilizzando le tecniche della psicosintesi.

Piero Ferrucci, nato a Torino nel 1946, è psicoterapeuta e filosofo. Ha studiato con Roberto Assagioli, fondatore della Psicosintesi. E’ didatta della Società Italiana di Psicosintesi Terapeutica, e formatore dell’Istituto di Psicosintesi. Vive vicino a Firenze. Ha scritto Crescere, Esperienze delle vette, La nuova volontà, Arte e scienza della psicoterapia (Astrolabio); I bambini ci insegnano, La forza della gentilezza, Bellezza e anima (Mondadori).

SECONDO MODULO-2/3 Dicembre 2023 – Docente: A. Bocconi
Titolo: La scrittura nella relazione di aiuto: l’autobiografia in psicosintesi terapeutica. — ECM 16,5

“Non capisco come fa chi non scrive a non impazzire”
William Faulkner, premio Nobel per la letteratura

Gli studi di James W. Pennebaker hanno confermato con ricerche rigorose ciò che si è sempre saputo: il valore catartico, terapeutico e chiarificatore della scrittura nei processi di cura. Assagioli in Principi e metodi di psicosintesi terapeutica include l’autobiografia e il diario tra le tecniche terapeutiche utilizzate. Ho sviluppato un metodo applicato nella formazione e nella psicoterapia individuale e di gruppo, ma anche in carcere, nelle scuole e in altri contesti di gruppo. Collaboro con i laboratori di scrittura de La scuola del viaggio.
Nel corso verranno presentate alcune tecniche autobiografiche e date indicazioni sul diario della seduta; cenni sull’utilizzo del racconto di finzione. Verrà fornita una indicazione bibliografica sul tema.

Andrea Bocconi, allievo di R. Assagioli, psicoterapeuta e scrittore.
Tra i suoi libri: Psicosintesi per educatori, ETS; Io, altrove, Ediciclo; Raccontare il viaggio, con G.Bosticco, Touring ed.; Viaggiare e non partire, Guanda

TERZO MODULO – 17/18 Febbraio 2024 – Docente: G.Y. Dattilo
Titolo: Tra Vita e Sogno: mondo onirico ed evoluzione cosciente. ECM in fase di accreditamento.

Il seminario si propone di metterci in contatto con la nostra vita onirica in modo individuale e creativo. Ha carattere teorico-pratico e vorrebbe attivare un’esperienza vissuta (Erlebnis) ai margini dei labili confini tra veglia e sogno…
Si terrà conto di antiche tradizioni religiose e spirituali (Talmud, Zohar), ma anche della psicoanalisi e dei suoi sviluppi (Bion, Meltzer, Pontalis, Ogden, Ferro,
Civitarese), della psicologia analitica di Jung e della psicologia archetipica di James Hillman.
Ma al di là della clinica del sogno, il mondo onirico fa parte della nostra vita quotidiana, è un “modo di essere dell’esistenza” (Binswanger).
Aprirci al sogno può dare un senso più profondo alla nostra vita e favorire il nostro sviluppo personale e transpersonale, e non solo la nostra pratica clinica.

Gianni Yoav Dattilo, psicologo e psicoterapeuta, docente e didatta SIPT, di cui è stato presidente dal 2007 al 2013, past president dell’EFPP (European Federation for Psychosynthesis Psychotherapy), ed è membro della APA (American Psychological Association).
Oltre alla pratica clinica, per alcuni decenni ha tenuto attività seminariali di psicosintesi e di psicoterapia in Italia, in Europa e negli Stati Uniti.
Nei suoi seminari tende a presentare la psicosintesi, nella sua originalità e complessità, a partire dalle sue radici psicoanalitiche ma anche spirituali, tenendo conto di altri orientamenti psicologici e psicoterapeutici, sullo sfondo della filosofia antica, delle arti, della letteratura ed alcune tradizioni, come la Kabbalah e l’Alchimia.

QUARTO MODULO – 20/21 Aprile 2024 – Docente: M. Rizzardi
Titolo: L’animo molteplice. Accogliere,scoprire ed integrare le diverse parti di sé. Seminario Teorico Esperienziale. ECM in fase di accreditamento.

Assagioli concettualizza l’uomo come abitato da diverse parti o subpersonalità, ovvero tutti quegli aspetti che si compongono in modo irripetibile in ciascun essere umano. Il seminario darà la possibilità di sperimentare alcune tecniche che la psicosintesi terapeutica utilizza per promuovere l’esplorazione, l’emersione e l’integrazione dei personaggi che abitano l’animo molteplice. Questo permetterà di creare un ponte tra contenuti consci ed inconsci e di poter progressivamente liberare parte di quelle energie psichiche che, se non accolte ed esplorate, generano fissazioni e rigide identificazioni che limitano e generano sofferenza.
Al contrario, il loro riconoscimento aiuterà la persona a dar vita a nuove e più integrate narrazioni su di sé e sulla sua storia. I partecipanti potranno sperimentare in prima persona il potere intuitivo e trasformativo di questo modello di lavoro.

Marta Rizzardi, psicologa e psicoterapeuta SIPT, oltre all’attività clinica che impegna molte delle sue energie, collabora dal 2008 con Istituti Superiori come psicologa e psicoterapeuta, conduce gruppi rivolti agli adolescenti, conduce gruppi di supervisione rivolti alle operatrici del Centro Antiviolenza Olympia De Gouges, tiene conferenze e seminari legati alla sua attività come clinica e come orientatrice.